CE 2014 – Tredicesimo giorno

Pen’ultimo giorno di campeggio, il tempo è così così, dobbiamo veramente pensare positivo e sperare, che le dighe del cielo siano al livello minus, così non può piovere e le tende possono rimare asciute.

Una buona colazione e la mattinata l’abbiamo passata costruendo delle fantasiose barchette di legno e con altro materiale che troviamo nella natura. Poi ci siamo incamminati verso il fiume, dove innanzitutto abbiamo preparato un fuoco per preparare il pranzo. Voi, non ci crederete ma, fare delle costruzione apre l’appetito.
Il nostro pranzo era una trapper, e abbiamo cotto:
Patate, uova, bacon, salsice, wienerli, e pane. Per il dessert non poteva mancare la nostra solita e buonissima banana al cioccolato imballate nella carta alu e infilate nelle belle braccie del fuoco e oggi abbiamo anche fatto la stessa cosa ma con la mela. mmmhhhhhhhhhh! Per concludere la parte del fuoco non poteva mancare i dolci mashmalow che hanno fatto la gioia di tutti ragazzi e in particolare il nostro Ermellino, che non smetteva più di mangiarli.
Pancia piena, ci siamo avvicinati al fiume con le nostre belle barchette e abbiamo dato inizio alla grande gara.
In fine pomeriggio, siamo tornati al campo e ci siamo messi a smontare le tende, visto che il tempo ci aveva risparmiato lo sfogo umido del cielo. In quattro, quattro, otto abbiamo smontato tutte le tende e portato via le palafitte vicino al fiume, così da risparmiare già del lavoro per il giorno dopo!
Abbiamo poi cenato e subito dopo abbiamo dato apertura alla serata con un grande bivacco di chiusura con cerimonie scout.
In primis abbiamo finalmente potuto battezzare un nostro esploratore che da alcuni anni lo aspetta, ma che, per motivi famigliare non era mai presente nel giorno in qui era previsto il suo battesimo! Abbiamo un nuovo animale nel nostro zoo, e siamo felice di accogliere un … Tucano! Jèèèèèèè…
In seguito abbiamo assistito a 5 bellissime promesse, che sono state espresse da:

Wallaby, Geco, Cicale, Cavaletta e Opossum

I nostri 5 esplo avevano seguito Tucano, nel percorso che precede il battesimo, con gli occhi bendati anche loro. Devo dire che tutti lo hanno fatto benissimo e senza troppa fatica. Opossum, non è stato zitto un attimo, è stato disturbato da un animaletto che continuava a morderli la coscia, ma lui è rimasto fortissimo e ha superato e vinto sull’animaletto. Bravo Opossum!

Si è fatto tardi, siamo già mattina presto, procediamo con l’abbassa bandiera e hop a nanna, che la sveglia è presto, e abbiamo ancora molto lavoro e ci servono molte forze, quindi ….. BUONA NOTTE A TUTTIIIIIII!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.