Attività di sabato 17.11.2012 – Passaggio Esploratori

Lo so, non faccio in tempo a finire un articolo che già mi viene voglia di scriverne un altro (non dovete pensare per nessun motivo che l’articolo è stato oggetto di ricatto sottinteso, sfruttando il potere di certi libri di vario colore…). Tralasciando questa introduzione che serve a verificarne la lettura da parte degli alti ufficiali, vi scrivo a proposito di un importane evento durante la vita di uno scout. La merenda! Anche se a dirvi la verità, e non capisco per quale motivo, non è poi così importante secondo alcuni, motivo per il quale non ne parlerò. Come avrete già intuito dal titolo, sto per descrivervi la giornata passaggio di alcuni esploratori dal punto di vista dei pionieri, dato che per i lupetti ci ha già pensato qualcun’altro. Dopo aver interrotto a metà il mio pranzo perché ero in ritardo sul mio solito anticipo (vera e propria passione scout!!) a causa di un malore alla pancia…Ho raggiunto gli altri pionieri lungo la strada che portava al luogo, che ormai conosco come le mie tasche, del passaggio. Non sapevamo però che gli sforzi fatti la settimana prima per cercare un luogo decente dove “lanciare” gli esploratori, erano stati invani a causa di grossi tronchi e una moltitudine di rami sparsi dappertutto. Anzi, a dirla tutta ha reso le cose ancora più interessanti. Dopo un sali e scendi che non finiva più dato che bisognava piazzare le corde per la guida e la carrucola, sono arrivati gli esploratori passanti. Hanno così affrontato la loro ultima missione di esplorazione, su per il bosco di Bosco Luganese, da veri esploratori. Per poter diventare a tutti gli effetti dei veri pionieri, il loro compito era quello di seguire un percorso, che definirei una semi-scalata (fa più effetto…), e di ritornare al punto di partenza con un sacco da veri veterani. O meglio, il sacco era veterano… E riempito di legni! Ma i nostri nuovi pionieri non si sono lasciati andare e hanno affrontato l’impervia bruga con impegno, costanza e talvolta, nei momenti di lucidità, positività! Un meritato B-R-A-V-I BRAVÌ BRAVÌ BRAVISSIMI!!!

Aspettando altre notizie da comunicarvi,

Marmotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.