C.E. 2011 “Il giro del mondo in 80 giorni”

Quest’anno ho partecipato al mio primo campeggio, è stato molto bello e divertente!
Il tema era Il giro del mondo in 80 giorni, ogni giornata era una nazione diversa. Cerano tante attività diverse basate sul tema e sulla nazione del giorno. La giornata funzionava così:  i rover ci svegliavano alle 7:32  e avevamo circa 15 min per vestirci e  ritrovarci tutti davanti alla tenda di Luca e Edo. Dopo esserci ritrovati, facevamo ginnastica per svegliarci e ci raccontavano un pezzo di storia del libro “Il giro del mondo in 80 giorni”, ci dicevano in che nazione eravamo quel giorno e ci recavamo in refettorio a fare l’alza bandiera e far colazione. In seguito andavamo a lavare i denti e ci ritrovavamo in refettorio per incominciare le attività. Fino a pranzo, cioè alle 12:00 si facevano giochi, lavoretti e altre cose interessanti. Mangevamo il mangiare della nazione che eravamo quel giorno. Dopo pranzo cera la siesta di circa 2 ore, si poteva giocare a carte, andare in tenda, fare un pisolino, o fare altre cose a scelta. Più tardi si continuavano le attività che si stavano svolgendo nella mattinata, oppure se ne incominciavano delle nuove. Si facevano danze, canti, giochi. Si finivano le attività pomeridiane verso le 6:00 o le 6:30 così che i fochisti e le cuoche si potevano organizzare per la cena. La cena veniva servita alle 7:00. Dopo di essa si andava a lavare i denti e a vestirci meglio, perché il sole era ormai andato dietro le montagne e faceva freddo. La serata la trascorrevamo tranquilla davanti al “bivacco”, a fare giochi e canti. Verso le 10:00 si andava al refettorio a far l’abbassa bandiera, ci salutavamo e andavamo finalmente, tutti stanchi nelle tende a dormire.

Scricciolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.