29.09.2018 – Codice Morse

Come ogni inizio attività abbiamo fatto l’urlo, ma senza i lupetti avendo iniziato al mattino. I capi ci hanno detto il tema dell’attività cioè il Codice Morse, un alfabeto caratterizzato da righe e punti, e ci siamo diretti al parco. Subito arrivati ci hanno diviso in due gruppi: uno faceva l’introduzione del Codice Morse e i vari tipi (esempio luce, suono, bandiere, ecc.), e l’altro faceva una specie di Memory in cui si abbinavano delle immagini a delle parole per poter capire come si scrivesse in codice Morse. Dopo questa piccola introduzione ci siamo divisi in pattuglie per fare un grande gioco. La prima fase nella chiesa di Bosco Luganese consisteva nel comunicare un messaggio per capire il prossimo luogo del gioco, attraverso le bandiere facendo varie posizioni. Dopo che si capiva il messaggio bisognava andare nel bosco e tramite bastoni e sassi comunicare il posto in cui continuare il percorso. Arrivati al nido delle Fenici si doveva comunicare l’ultimo messaggio attraverso i suoni e trovato il luogo finale arrivarci il prima possibile, in questo caso era il parco. Dopo aver aspettato tutti abbiamo fatto merenda con pane e Nutella. Dopodiché abbiamo giocato un po’ a palla americana con un particolare: alcune volte i capi urlavano “Whisky Whisky” e bisognava girare su sé stessi e quando urlavano “Charlie Charlie” bisognava salire su un piano rialzato, ci sono state delle cadute epiche. Dopo il divertentissimo gioco siamo tornati alle scuole e abbiamo fatto l’urlo di chiusura.

Ermellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.