Viaggio in Egitto

Lo scorso sabato saremmo dovuti partire per una nuova ed emozionante avventura nell’antico Egitto. Purtroppo però i biglietti per il viaggio sono andati dispersi. Poco male, con un po’ di impegno è stata organizzata una nuova attività.

 

Come orami capita da diverse settimane ci siamo trovati tutti alla palestra di Bioggio per l’urlo, dopo di che i lupetti si sono avviati verso Sant’Ilario. Arrivati sul posto abbiamo dato inizio al gioco, che consisteva nel pescare dei cartellini sui quali era scritto un messaggio in morse. Per rendere un po’ complicato il gioco, alcuni cartellini colorati obbligavano la squadra ad interrompere il gioco e a destreggiarsi in prove di corsa, di conoscenza delle leggi scout e di velocità nel tradurre un messaggio morse.

Quando le squadre sono riusciti a mettere insieme tutti i cartellini hanno iniziato a tradurre il messaggio. Chi con più organizzazione e chi con qualche difficoltà, sono stati tutti in grado di decifrare il morse e a trovare il premio: un sacchetto di dolcetti (che sono stati molto apprezzati :D).

 

Dopo la merenda c’era ancora tempo per un gioco. È stato proposto il gioco del dottore dove quando qualcuno veniva preso doveva da prima tenersi il braccio, in seguito la gamba ed infine veniva eliminato. Andava tutto bene quando alcuni lupetti hanno cominciato a scivolare sul terreno inumidito dalla neve e hanno rischiato davvero di finire dal dottore. Per fortuna nessuna delle botte aveva recato danni, ma penso che per scaramanzia a quel gioco non giocheremo più.

 

Alla prossima

Suricato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.